Domenica, 30 Agosto 2015 08:51

CHI DEVE VIVERE E CHI DEVE MORIRE...solidarietà a Giovani In Vita

Qualcuno ha scritto che Domenico Luppino, animatore e leader della cooperativa sociale Giovani In Vita, deve morire.

La scorsa mattina, in un pannello con su disegnata una croce affisso all'ingresso di uno dei fondi gestiti dalla cooperativa, con una croce in legno attaccata insieme. Dopo il furto di un trattore e altri "segnali"...
Chiaramente chi l'ha scritto pensa che debba morire perché così, secondo loro, morirebbero anche le iniziative intraprese da Giovani In Vita, che col loro logo "Ndrangheta Free" attaccato ovunque da anni realizzano cooperazione sui beni confiscati alle cosche o ai collusi.
Non pensa, chi l'ha scritto, che forse Luppino lo sa che deve morire. Che può morire domani, tra un minuto, tra un secondo...come tutti noi che gli auguriamo lunga vita. Non capisce che forse non si preoccupa di questo ma di vivere, in una terra dove la vita è spesso pseudovita da zombie.
Perché non puoi avere opinioni, se danno fastidio a "qualcuno". La libertà - di votare chi vuoi o non votare affatto, di aprire un'attività, di protestare per quello che non va - ce l'hai solo finché non dà fastidio a "qualcuno", quindi non ce l'hai. I bisogni, non li puoi soddisfare appieno mai nemmeno quelli basilari, se non sei ricco, perché il sottosviluppo, il degrado e le politiche pubbliche assenti o inefficaci... ti consentono solo di soddisfarli, quando è necessario, chiedendo il favore a "qualcuno", che poi te lo legherà al collo come un guinzaglio, o come un cappio.
Non capisce, chi ha scritto quella cosa, che Luppino, Giovani In Vita, noi - azzardiamo a scrivere - e tutti quelle e tutte quelle che vogliono cominciare a vivere, in questa terra, e creare possibilità di nuova vita, devono fare finta che lui non esiste, che loro non esistono, per certi versi, e riprendersi la libertà e la dignità, affermare i propri diritti e conquistare il proprio futuro, senza chiedere permesso. E così riprendersi la vita. Altro che morire...
Lunga strada, Giovani In Vita, siamo con voi.
per conoscerli: http://www.giovaninvita.com/ 

Iscriviti alla newsletter