Venerdì, 17 Aprile 2015 06:10

NO EXPO A ROSARNO

 

L’ALTRA FACCIA DI EXPO SIAMO NOI, NON SCAMBIAMO PER CURA IL MALE

Il futuro a cui guarda EXPO è terribile e viene dal passato peggiore che conosciamo: quello degli imbrogli e delle speculazioni, che lasciano a terra, sulla nostra terra, oggi più che mai, un tappeto d'agrumi a inacidirla...

(di seguito dopo la locandina il nostro comunicato)

 

L’ALTRA FACCIA DI EXPO SIAMO NOI, NON SCAMBIAMO PER CURA IL MALE

Il futuro a cui guarda EXPO è terribile e viene dal passato peggiore che conosciamo: quello degli imbrogli e delle speculazioni, che lasciano a terra, sulla nostra terra, oggi più che mai, un tappeto d'agrumi a inacidirla...

Sulle stesse illusioni che ci vendono ora, hanno lucrato per decenni, riempiendoci i campi di una monocoltura, quella delle arance e clementine, che oggi non vale, e non consente vita a nessuno.

SONO GLI STESSI CHE CI PAGANO LE ARANCE A 5 CENTESIMI, I PADRONI, A MILANO, DEI PIU' GROSSI PADIGLIONI!

Più forti loro più deboli noi. Più RICCO EXPO più POVERI NOI.

Il fondo regionale per l'agricoltura è scarso, ci dicono! ma i soldi per l'esposizione ci sono dalla Regione, soldi pubblici... SI SPENDE A MILANO A VANTAGGIO DEI GROSSI POCHI, QUELLO CHE QUI SERVIREBBE PER AIUTARE I MOLTI PICCOLI IN DIFFICOLTA'.

Chi paga lo stipendio alla task force regionale per EXPO? NOI.

CHI PAGA I MILIONI PER COSTRUIRE I PADIGLIONI? NOI!

E intanto le bonifiche non si fanno, come nella "terra dei fuochi" ma non solo...

E i braccianti muoiono sulle strade provinciali che di notte non sono illuminate...

E i piccoli contadini non hanno risorse per convertire i fondi e pensare un altro futuro.

LA FACCIA PIU’ BELLA CHE PENSIAMO PER QUESTA NOSTRA PIANA E' UN TERRITORIO INTEGRO E UN'AGRICOLTURA GIUSTA E SANA.

E QUESTO TIPO D’AGRICOLTURA SI DIFENDE E SI GENERA SUL TERRITORIO! NON SPENDENDO CENTINAIA DI MIGLIAIA DI EURO NELLE "PIAZZETTE" DEI PADIGLIONI MILANESI...

NON SERVE PIU' CIBO - SOLO MENO “MERCATO” E MENO EGOISMO

PERCHE' IL PIANETA SI NUTRA DA SOLO

A COMINCIARE DA QUI, OGGI, NELLA PIANA...

PRODURRE INSIEME QUELLO CHE CONSUMIAMO

CONSUMARE INSIEME QUELLO CHE PRODUCIAMO

1° MAGGIO A ROSARNO FESTA POPOLARE NO EXPO DALL’ORA DI PRANZO IN POI

DALLE 15.00 CORTEO FESTANTE DA P.ZA VALARIOTI…

 

SOS Rosarno

 

Iscriviti alla newsletter